IL MIGLIOR AVVOCATO AL MINOR PREZZO

Questa è la promessa di outletlegale.com: fornire l’assistenza del avvocato più vicino al cliente che lo richiede, con sconti dal 60 al 90% e per i servizi più disparati (dai contratti alle cause ordinarie, dal recupero crediti ai pareri).

Su internet non è raro trovare comparazioni di prezzi ed offerte simili ma è la prima volta che tale sistema è utilizzato per un albo professionale: ciò ha suscitato quindi non poca polemica tra gli addetti ai lavori che hanno aspramente criticato l’iniziativa.

A onor del vero però, andando con ordine, non è assolutamente un’iniziativa così avventata: il servizio di tale sito, infatti, compara i prezzi di avvocati e studi legali presenti su tutto il territorio nazionale garantendo all’utente il più economico, in un raggio di 50km ed entro 48 dall’avvenuto pagamento al sito (una quota minima, utile unicamente a far campare chi gestisce il servizio che varia dai 20€ agli 80€ circa).

Le reazioni degli ordini forensi provinciali non si sono fatte attendere dunque (da Milano a Roma, da Torino a Palermo): secondo buona parte dell’avvocatura infatti, pare che il criterio di scelta offerto da tale sito per il servizio legale richiesto non si basi sulla competenza, sull’affidabilità e sulla correttezza ma si basi unicamente sul prezzo.

In ultima analisi poi, la tariffa dell’avvocato designato sembra determinata forfettariamente, senza cioè valutare la particolare complessità che può essere posta da un cliente e dalla sua causa; questo, oltre a svalutare la dignità e il decoro del professionista, va contro quanto stabilito del Consiglio Nazionale Forense nel 2015: il CNF infatti vieta qualsivoglia proposta commerciale che offra servizi professionali determinati forfettariamente.

In definitiva quindi il servizio pare molto utile ma con un’avvertenza: è bene sempre non limitarsi alla valutazione del onorario dell’avvocato, in quanto l’incontro con un manzoniano azzeccagarbugli, alla modica cifra di 4 capponi, è dietro l’angolo.

In questi casi torna più utile quel detto popolare di cui spesso abusano le nostre nonne: chi più spende, meno spende.

Fabrizio Alberto Morabito

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...